Home

Foto

PROCESSIONE CITTADINA DEL CORPUS DOMINI

(clicca)

 

I RESTAURI IN SANTUARIO

a che punto siamo...

 

Dopo gli impegnativi interventi di restauro alla grande cupola centrale e alla volta della navata principale, riprendiamo i lavori!

 

 

RESTAURO DELLA CAPPELLA DEL CROCIFISSO DI S.CARLO

E RIAPERTURA DELLA BASILICA DI S. CELSO

 

  

CAPPELLA DEL CROCIFISSO  DI S. CARLO

 “6 Ottobre 1576. Lenta per le vie si snoda una fiumana: la apre, ruvido ed antico, un Crocifisso dalle grandi braccia su cui e infisso quel giorno, a protezione, il Santo Chiodo…

Portava la grande croce Carlo Borromeo « ...a piedi ignudi, 1'abito mesto e doloroso che moveva a pieta... tirato il cappuccio sugli occhi e lo strascico tutto disteso per terra; si aveva annodata al collo una grossa fune a guisa di capestro di reo condannato e in mano portava la croce »”. (da p. F. Maggi, S. Celso e la sua Madonna)

 

In questa cappella viene conservato il Crocifisso di S. Carlo, opera in legno il cui valore artistico è minimo, ma grande il valore storico e devozionale.  Fu portato in Santuario da S. Carlo in persona, in una memorabile processione di penitenza, al tempo della peste che da lui prese nome.

 L’intervento di restauro concerne gli affreschi delle volte attribuiti ai “Fiamminghini” (nome comune con cui sono conosciuti i fratelli Giovanni Battista e Giovanni Mauro Della Rovere,  XVI - XVII secolo). Pulitura del Crocifisso.

 

BASILICA DI S. CELSO

 La Chiesa di S. Celso è ciò che rimane dell’antica Basilica di S. Celso, con annesso convento benedettino, costruita prima del secolo 1000 per volontà del Vescovo di Milano, Landolfo II.  

Nel 1821, furono abbattute tre campate per lasciare spazio al portico del Santuario.

 

E’ ormai da diversi anni che la Basilica di S. Celso è chiusa al pubblico e rischia un progressivo degrado.

Il progetto di restauro permetterà l’utilizzo di questo spazio molto suggestivo per iniziative ed eventi culturali: concerti, conferenze, mostre…

 Oltre al risanamento strutturale  delle parti ammalorate a causa dell’umidità e delle infiltrazioni d’acqua, si interverrà nella realizzazione degli impianti secondo le normative vigenti.

 

ANCHE IO SOSTENGO…

LA SPESA

L’importo totale degli interventi è di circa 350.000,00 euro, solo in parte coperti dal contributo della FONDAZIONE CARIPLO e della FONDAZIONE BANCA DEL MONTE  DI LOMBARDIA.

 

PER VERSAMENTI CON BONIFICO

SANTUARIO S. MARIA DEI MIRACOLI PRESSO SAN CELSO

BANCA CARIPARMA      AG 31        MILANO

CODICE IBAN     IT38D0623009486000063615536

Causale: lavori di restauro

 

DETRAZIONE FISCALE

E’ possibile sia per le persone fisiche non titolari di reddito di impresa sia per i soggetti titolari di reddito di impresa detrarre nella dichiarazione dei redditi le erogazioni liberali destinate all’acquisto, manutenzione, protezione e restauro di beni soggetti a tutela previste dal D.P.R. 1917/1986 (T.U.I.R.)

E’ necessario richiedere la regolare ricevuta di versamento.

Per informazioni chiedere al Rettore del Santuario.

 

Lanciamo una "campagna"

per raccogliere quanto serve per coprire totalmente la spesa.

Facciamo appello a tutti i fedeli e affezionati del Santuario per sostenere questa iniziativa che va a beneficio di tutti coloro che, credenti o non credenti, apprezzano l’arte e ritengono che la cultura sia nutrimento per lo spirito non solo per noi ma anche per le nuove generazioni e per i posteri.

 

Ringraziamo di cuore quanti risponderanno a questo appello:

la Madonna di San Celso saprà ricompensare con generosità.

SS. MESSE GIORNI FESTIVI

Sabato e vigilia di feste
18.30
Domenica e feste
9.00 – 11.00
12.00 (sospesa luglio e agosto)
19.00

GIORNI FERIALI

7.30 (sospesa al sabato)
9.00
18.00 (sospesa luglio e agosto)

SS. CONFESSIONI

dalle ore 7.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.30

OGNI GIORNO

ore 8.45 Lodi
ore 17.30 S. Rosario

CONTATTACI